/ di

Lorenzo Bagnoli

Articoli di Lorenzo Bagnoli

Diritti - 11 dicembre 2018

Dl Sicurezza, Sprar: “Migliaia in strada, non sappiamo più cosa possiamo fare”. A giorni nuovo decreto del Viminale

Il primo indiscutibile effetto del decreto sicurezza appena entrato in vigore è aver reso più incerto sia per gli operatori sia per i migranti il sistema di accoglienza. “C’è una situazione di indefinitezza – spiega Daniela Di Capua, direttrice del Servizio centrale dello Sprar (Sistema di protezione richiedenti asilo e rifugiati), cioè fino all’attuale governo […]
Mondo - 20 novembre 2018

Nivin, ong Mediterranea: “Irruzione esercito libico sulla nave, ci sono feriti”. Migranti bloccati a bordo da 12 giorni

L’esercito libico è salito a bordo della nave Nivin, imbarcazione commerciale dal 10 novembre attraccata al porto di Misurata. A bordo ci sono tra i 70 e gli 83 migranti: le fonti a disposizione per il momento sono contraddittorie. Ad affermarlo è sul suo profilo twitter Mediterranea, ong che ha lo scopo di monitorare quanto […]
Cronaca - 14 ottobre 2018

Riace, ecco perché il Viminale ha chiuso lo sprar: “Modello è mero assistenzialismo”. Il braccio di ferro sui due milioni

Il progetto Sprar del “modello Riace” per il Viminale non rispetta gli standard qualitativi di accoglienza e sarà per questo chiuso. La notifica al comune calabrese è arrivata il 9 ottobre. Spetta proprio al Servizio centrale, cabina di regia dello Sprar, ora, trasferire i 165 ospiti del paese delle Locride e in 60 giorni dall’uscita […]
Zonaeuro - 17 settembre 2018

Migranti, dalle relocation alla redistribuzione flop: nessun Paese Ue mantiene le promesse. Italia compresa

In tutto dovevano essere 320 i migranti trasferiti dall’Italia questa estate. Circa 270 dei 450 sbarcati a Pozzallo da nave Protector (Frontex) e Monte Sperone (Guardia di Finanza) il 16 luglio dovevano finire in Francia, Germania, Portogallo, Spagna, Malta e Irlanda. Altri 50 portati a Catania dalla nave Diciotti dovevano essere portati ad Albania e […]
Mondo - 12 settembre 2018

Libia, rapporto Onu: uomini di Haftar coinvolti nel traffico di uomini e guerra interna per il controllo del petrolio

Il Panel di esperti delle Nazioni Unite ha appena pubblicato l’ultimo report sulla situazione in Libia (5 settembre 2018, diffuso oggi). A Tripoli la tregua prolungata giusto il 9 settembre a Zawyia dall’inviato dell’Onu Ghassan Salamé sembra destinata a non tenere, visto che nella notte la 7a Brigata ha ricominciato a sparare all’aeroporto di Mitiga, […]
Mondo - 12 settembre 2018

Libia, Harchaoui: “Le città della costa a ovest di Tripoli in mano a milizie salafite contrarie a Sarraj e vicine ad Haftar”

Se perde Fayez Al Sarraj, perderà l’Italia. Il premier di Tripoli è stato incensato e tenuto in palmo di mano da Roma, nonostante non fosse in grado di pacificare il Paese. L’Italia ha puntato su di lui almeno fino alla data prevista per le (improbabili) elezioni, a dicembre 2018. Ora però il governo parla anche […]
Zonaeuro - 28 agosto 2018

Orban, Salvini e il futuro del Ppe: insieme a Bruxelles per spostare Ue verso destra

“Pensiamo che Orban sia alla periferia dell’Europa. Invece in questo momento è al centro”. Tra le tante misconcezioni italiane sul leader dell’Ungheria, questa è la più pericolosa. Lo sostiene Stefano Bottoni, ricercatore di storia all’Accademia ungherese di Scienze a Budapest. “Sono anni che ha contro i più grossi giornali europei e che a parole grandi […]
Mondo - 1 agosto 2018

Migranti, giuristi: “Riportati a Tripoli da Asso Ventotto? Non è respingimento collettivo, coordinamento spettava a Libia”

Sul piano del diritto marittimo, l’operazione di salvataggio attraverso cui il rimorchiatore italiano Asso Ventotto ha condotto al porto di Tripoli oltre 100 migranti non si configura come un respingimento, perché l’operazione è stata condotta dalla Libia, senza alcun intervento dell’Italia. Lo sostengono due esperti di diritto del mare: l’avvocato Francesco Del Freo, esperto di […]
Politica - 1 agosto 2018

Protezione umanitaria, il Viminale insiste Nuova circolare: “Concedetela di meno”. Consiglio Rifugiati: “Cresceranno i ricorsi”

Il Viminale prosegue il suo attacco alla protezione umanitaria per i richiedenti asilo. Dopo la prima circolare di Matteo Salvini per ridurre i permessi di soggiorno concessi attraverso questo status giuridico, Sandra Sarti, prefetto che presiede la Commissione nazionale – l’organismo dal quale dipendono le succursali che si occupano delle decisioni in materia – il […]
Mondo - 18 luglio 2018

Migranti, un rifugiato in Italia: nei Cas pochi corsi di lingua o lavoro, poi finisci in strada. ‘Sistema non crea integrazione’

Via Curtatone a Roma. I giardini di piazza Oberdan a Milano. L’Ex-Moi a Torino. Via Luca Giordano a Firenze. O ancora la baraccopoli di San Ferdinando a Reggio Calabria o il Gran Ghetto di Borgo Mezzanone, a Foggia. Ci vivono o ci hanno vissuto Waris, Mohammed, Cheickh, Mustapha e tanti altri, persone per la maggior […]
#MeToo e divieto d’aborto abolito in Irlanda, le lotte in Iran, Arabia e India. Amnesty: “Il 2018 è l’anno delle donne”
Milano, fiaccolata per “Diritti a testa alta”. Strada: “Non dobbiamo tacere. Ci vuole politica non fascista”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×