Attualità

Alessandro Basciano contro Sophie Codegoni: “Chiedi 3 mila euro di mantenimento senza farmi vedere mia figlia”. E pubblica la lettera dell’avvocato

Dopo aver raccontato ogni dettaglio dell'addio durante un'intervista a Verissimo, Basciano ora torna sui social per esporre ulteriori dettagli

di F. Q.

Il confronto tra Sophie Codegoni e Alessandro Basciano, al centro della ribalta per la loro recente separazione, si intensifica con un nuovo capitolo che si svolge sui social media. Basciano ha deciso di rendere pubblica la lettera che il suo avvocato avrebbe inviato al legale di Codegoni. Dopo aver raccontato ogni dettaglio dell’addio durante un’intervista a Verissimo, Basciano ora torna sui social per esporre ulteriori dettagli sulla situazione, svelando una e-mail che sembra indicare la mancata presenza di Codegoni al primo appuntamento con gli avvocati per definire il mantenimento della figlia, Celine Blue. Questo, insinua Basciano, avrebbe chiuso la porta alla negoziazione.

Nonostante il rifiuto di negoziare il mantenimento, Basciano è chiaro nel dire che non ha intenzione di sparire dalla vita della figlia. Propone quindi di vedere Celine Blue nei pomeriggi di martedì e giovedì e offre la sua disponibilità a prendersene cura quando Sophie è impegnata, “se ovviamente lo stesso è libero da impegni lavorativi“. Aggiunge anche la richiesta di essere informato sulla posizione della figlia quando non è con lui.

La situazione diventa più complessa quando Basciano affronta il tema di una presunta nuova relazione di Codegoni: “Se è vera la dichiarazione della Codegoni di avere un altro uomo, sia chiaro che lo stesso non debba avere rapporti con la figlia in quanto ancora troppo piccola e potrebbe addirittura confondere la figura del padre”. La questione dell’appartamento a Roma, che la coppia condivideva, è un altro aspetto trattato nella lettera dell’avvocato.

La tensione cresce quando Basciano conclude il suo messaggio su Instagram con una dichiarazione diretta: “Mi chiedi 3 mila euro di mantenimento, almeno fammela vedere no?”. Prima di condividere gli screenshot della mail dell’avvocato, Basciano lancia una frecciata contro Codegoni: “C’è chi pensa ai nuovi look e a non rientrare la sera a casa dalla propria figlia e c’è chi invece deve pregare invano per poterla vedere. Non scordate mai chi siete e da dove venite”.

Alessandro Basciano contro Sophie Codegoni: “Chiedi 3 mila euro di mantenimento senza farmi vedere mia figlia”. E pubblica la lettera dell’avvocato
Precedente
Precedente
Successivo
Successivo

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.