Al via Radioscuola, una nuova opportunità di formazione per professionisti della radio che partirà il 15 ottobre e si svolgerà nei weekend a Firenze. I corsi avranno come sedi gli studi di Lady Radio, RDF 102.7, Radio Mitology ‘70-’80 e Radio Divina. “La scuola”, spiega l’imprenditore e ideatore dell’iniziativa Leonardo Liuzzi, “ha l’obiettivo di coltivare e trasmettere i valori fondanti del mezzo radiofonico”. L’approccio sarà prevalentemente pratico e si forniranno agli studenti gli strumenti per imparare il mestiere radiofonico.

Una delle borse di studio assegnate, messe a disposizione da soggetti e istituzioni private, è dedicata a Emiliano Liuzzi, giornalista de il Fatto quotidiano scomparso nel 2016. “Emiliano rappresenta un esempio umano e professionale”, ha detto il fratello Leonardo Liuzzi, che ha anche erogato la borsa, “penna brillante e senza fronzoli, nella redazione del Corriere di Livorno e del Fatto Quotidiano, ha formato molti giovani giornalisti. La borsa di studio a lui dedicata si rivolge proprio a coloro che intendono specializzarsi nell’ambito dell’editoria e del giornalismo radiofonico, perché la figura di mio fratello possa continuare ad essere un’ispirazione per le nuove generazioni”. Un modo per continuare quel progetto di formazione di giovani giornalisti che Emiliano Liuzzi ha portato avanti nel corso di tutta la sua carriera.

Tra le materie principali del corso: conduzione radiofonica, dizione, speaking, regia, post produzione, giornalismo radiofonico, selezione musicale e mixaggio, ma anche storia della musica, station management, marketing e pubblicità. “Tra le caratteristiche più apprezzate dagli aspiranti professionisti della radio”, ha chiuso Liuzzi, “vi è l’approccio multidisciplinare della didattica, che permette di approfondire tutte le aree del mondo radiofonico”.

C’è tempo fino al 30 settembre per usufruire delle agevolazioni economiche sull’iscrizione: tutte le informazioni sono disponibili sul sito di Radioscuola www.radioscuola.com o si può scrivere una mail a info@radioscuola.com.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

La Repubblica tradita

di Giovanni Valentini 12€ Acquista
Articolo Precedente

Il centrodestra contro l’intervista di Damilano al filosofo Lévy su Rai3: “Violate norme sulla par condicio”

next
Articolo Successivo

Gli influencer spostano voti? Il caso di Chiara Ferragni e i tre motivi del successo

next