Un rave party con partecipanti da tutta Italia. La festa è stata organizzata nei dettagli, ma l’intervento delle forze dell’ordine ha impedito che potesse cominciare. I partecipanti sono stati fermati mentre arrivavano da Sicilia, Liguria e Piemonte in provincia di Caltanissetta, nella contrada Raffo Rosso a Mazzarino.

Diverse centinaia di persone sono quindi state bloccate sulla strada per la festa, a bordo di camper, autocarri e macchine. La polizia di Niscemi ha individuato il luogo esatto dell’evento monitorando i social network, dove gli organizzatori avevano indicato la posizione del rave.

Sul posto altre persone erano pronte a iniziare i festeggiamenti, con palco, amplificatori e tende già allestite. All’arrivo della polizia sono iniziate le operazioni di sgombero, con centinaia di agenti coinvolti.

Molti dei settanta che la polizia è riuscita a identificare erano già stati fermati in passato per aver partecipato a diversi rave party: le operazioni di sgombero si sono concluse senza disordini e alla fine della giornata tutti i partecipanti sono stati allontanati dalla zona.

Articolo Precedente

“Madre e sorella costringono minorenne a prostituirsi”: sei misure cautelari a Palermo

next
Articolo Successivo

Il sangue di San Gennaro si è sciolto. Il sindaco di Napoli Manfredi: “Speranza per i più deboli e i più fragili”

next