“Credo che quello che stia accadendo sia veramente molto serio e drammatico. Noi abbiamo una guerra, una pandemia che non finisce, un aumento dell’immigrazione, una crisi dei prodotti alimentari che porterà anche ad un aumento dell’immigrazione, abbiamo un Inverno che si preannuncia difficile sul fronte energetico. A fronte di tutto questo Giuseppe Conte è come quei clown che non fanno più ridere alla fine di una carriera. Nel senso che sta imponendo il suo narcisismo e la sua presenza in tutti i canali senza offrire una sola soluzione al Paese”. È il duro attacco di Matteo Renzi all’ex presidente del Consiglio. Il leader di Italia Viva è a Milano, al teatro Franco Parenti, per presentare il libro “Vita e persecuzione di Giovanni Falcone” scritto dall’ex ministro della Giustizia Claudio Martelli.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tensione nel governo, Draghi e Mattarella per un’ora a colloquio. Le tappe del premier: dal vertice coi sindacati alla fiducia al Senato

next