“Questo sarà un Summit storico e trasformativo per la nostra Alleanza, specialmente perché ci incontriamo nel bel mezzo della crisi più seria e critica che abbiamo mai affrontato dalla Seconda guerra mondiale”. Così il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, prima del suo ingresso di questa mattina al Summit della Nato a Madrid. “Esprimeremo il nostro supporto all’Ucraina e sono contento che il presidente Zelensky si rivolgerà direttamente a tutti i leader presenti”, ha aggiunto. Decisioni storiche anche per quanto concerne il futuro ingresso di Svezia e Finlandia nell’Alleanza.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Melilla, ennesima strage di migranti della Fortezza Europa: servono vie di accesso legali

next
Articolo Successivo

Francia, un incendio devasta più di mille ettari sul lato orientale dei Pirenei – Video

next