“La Corte Suprema ha decretato la vittoria della Costituzione, la vittoria dello Stato di diritto ma soprattutto la vittoria della vita“. Lo ha dichiarato l’ex presidente deli Stati Uniti, Donald Trump, durante un comizio a Quincy, Illinois, a proposito della decisione della Corte Suprema di rovesciare la sentenza del 1973 che stabiliva il diritto all’aborto a livello federale. “Questa svolta è la risposta alle preghiere di milioni di persone. Voglio elogiare i giudici per essere stati forti di fronte alle minacce e persino alla violenza”, ha aggiunto l’ex presidente Usa. “I giudici hanno tenuto duro contro questi estremisti e terroristi e non si sono tirati indietro”. L’ex presidente degli Usa, tuttavia, nello stesso discorso, ha tirato fuori il secondo emendamento, quello cioè che permette ai cittadini americani di possedere armi: “Ho sempre detto che lo avrei protetto. E lo proteggerò”. Proprio in questi giorni Joe Biden ha firmato una legge che prevede una stretta sulle armi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mezzo miliardo di dollari di stupefacenti dati alle fiamme: il Myanmar festeggia così la Giornata mondiale contro la droga – Video

next
Articolo Successivo

Vertice G7, “mandato ai ministri perché studino un tetto ai prezzi dell’energia”. Draghi: “Ridurre per sempre la dipendenza da Mosca”

next