Il caldo, l’emozione del momento, la ressa, la stanchezza: uno degli spettatori del concerto-evento di “Una. Nessuna. Centomila a Campovolo ha avuto un malore durante la serata e si è reso necessario l’intervento di un’ambulanza. È successo durante l’esibizione di Emma: la folla si è mobilitata e subito è scattato l’allarme, ma quando tra il pubblico ci sono 100mila persone i soccorsi non sono sempre agevoli. Così la cantante, accortasi della situazione dal palco, ha subito interrotto la canzone che stava eseguendo per facilitare l’intervento del personale medico: “Ragazzi, date una mano alla sicurezza“, ha detto al pubblico scatenando gli applausi al grido di ‘grande’. Quindi si è sporta dal palco per osservare cosa stesse accadendo, ha preso una bottiglietta d’acqua e solo una volta che la situazione era sotto controllo ha ripreso in mano il microfono: “Ve la rifaccio meglio, dai“, ha detto riprendendo a cantare. La scena è stata immortalata in un video pubblicato sui social: il suo gesto è stato di gran lunga apprezzato dai fan.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Una, Nessuna, Centomila”, il concerto-evento contro la violenza sulle donne: raccolti 2 milioni. Emma: “Ho invitato Brunori con un sms ma…”

next