La Polizia di Stato di Cagliari ha denunciato 140 persone, tutti stranieri, per aver percepito indebitamente il reddito di cittadinanza per un importo complessivo riscosso senza diritto di oltre quattro milioni di euro. Gli indagati sono accusati di aver ottenuto il sussidio dal 2019 utilizzando dichiarazioni false. Sono al vaglio degli investigatori le posizioni di altri 478 stranieri, percettori del reddito di cittadinanza dallo stesso anno, che rischiano la denuncia e la revoca del beneficio.

Lo scorso novembre la Guardia di Finanza di Novara e Cremona aveva arrestato 16 persone (tutte di nazionalità romena, a esclusione di un italiano) “per una truffa di oltre 20 milioni di euro” sempre sul sussidio introdotto dal governo Conte I, Secondo la Procura di Milano la banda, tramite dei complici in Romania, si faceva inviare nominativi e codici fiscali che poi venivano passati ad alcuni Caf compiacenti. Ad aprile gli imputati hanno raggiunto un accordo di patteggimento con i pubblici ministeri.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Toni Capuozzo e Domenico De Masi ospiti di Accordi&Disaccordi il 13 maggio alle 22.45 su Nove. Con Marco Travaglio

next
Articolo Successivo

Samantha Migliore, arrestata l’estetista Pamela Andress: disposti i domiciliari per la morte della 35enne

next