Il ministero della Salute rende note le ‘Nuove modalità di gestione dei casi e dei contatti stretti di caso Covid-19‘. Con la circolare diffusa in serata, che tiene conto del decreto legge del 24 marzo 2022 sulle ‘Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da Covid-19 in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza’, il ministero ha introdotto le nuove regole: si va dall’isolamento solo per i positivi, all’autosorveglianza di 10 giorni per i contatti stretti, fino ai tamponi quotidiani per gli operatori sanitari nei cinque seguenti all’ultimo contatto con un soggetto contagiato.

Le persone risultate positive al test diagnostico per Sars-Cov-2, si legge nella circolare firmata dal direttore Prevenzione del ministero, Gianni Rezza, “sono sottoposte alla misura dell’isolamento” per una durata di 7 giorni (e non più di 10) per i soggetti vaccinati con booster o con ciclo vaccinale completato da meno di 120 giorni. Al termine di questo periodo va eseguito un test molecolare o antigenico che, in caso negativo, mette fine all’isolamento fiduciario.

A coloro che hanno avuto invece contatti stretti con soggetti confermati positivi al Covid-19 sarà invece applicato il regime dell’autosorveglianza, consistente nell’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo Ffp2, al chiuso o in presenza di assembramenti, fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto. Se durante il periodo di autosorveglianza, precisa la circolare, “si manifestano sintomi suggestivi di possibile infezione da Sars-Cov-2, è raccomandata l’esecuzione immediata di un test antigenico o molecolare per la rilevazione di Sars-Cov-2 che in caso di risultato negativo va ripetuto, se ancora sono presenti sintomi, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto”.

Infine, per quanto riguarda gli operatori sanitari, questi devono eseguire un test antigenico o molecolare su base giornaliera fino al quinto giorno dall’ultimo contatto con un soggetto contagiato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, 77.621 nuovi casi e 170 vittime. Il tasso di positività in calo al 14,8%

next
Articolo Successivo

In tilt i siti delle Agenzie fiscali, Sogei: “Nessun attacco hacker, si tratta solo di un problema tecnico”

next