Artista, musicista, conduttore e ora anche scrittore. Nek ha presentato al talk Programma, in streaming su Facebook e YouTube di FqMagazine.it de Il Fatto Quotidiano, il libro “A Mani Nude” (ed. HarperCollins) con la prefazione importante dell’amico e collega Gianni Morandi. Nell’intervista con Claudia Rossi e Andrea Conti, Nek ha raccontato dal terribile incidente alla mano con due dita recise e poi recuperate nel novembre 2020, l’artista ha anche raccontato del suo primo Festival di Sanremo traumatico del 1993 con la canzone “In te” che scatenò le ire politiche e gli abortisti. Poi l’ultimo Sanremo in duetto con Massimo Ranieri per la cover “Anna Verrà” di Pino Daniele (“è un vero galantuomo e grande artista”), e il desiderio di tv.

Nel libro si parla anche della presenza del padre, al quale Nek era molto legato, scomparso il 2 giugno 2012. “Mi hanno raccontato che alcune persone, quando sono travolte da una forte emozione, possono avvertire distintamente la presenza di un defunto accanto a loro”, ha scritto nel libro il cantante. Poi durante la diretta a Programma ha raccontato: “Questa è una cosa che non dimenticherò mai: un effetto più che una presenza, non saprei nemmeno come lo si possa definire. Percepivo una figura sempre come a lato del mio sguardo, riuscivo a vederla nello stesso punto ma con la coda dell’occhio. Sono andato a cercarla con lo sguardo pieno, ma poi si dissolveva. Era insomma presente, ma stava come a debita distanza, non era mai chiara. Quella presenza l’ho distinta dalla sagoma, dalla forma: era mio padre, almeno io l’ho tradotta così. Ho sentito molto forte la sua vicinanza… Mio papà si è fatto male tante volte, ma ha sempre avuto sangue freddo, come l’ho avuto io quando ho rischiato di perdere due dita della mano. Non so ancora come abbia fatto a rimanere coi nervi saldi, a non andare in panico, ad avere la lucidità di prendere l’auto e andare al pronto soccorso con un dito a brandelli e l’altro quasi. Ero solo”.

Nek sarà a breve in tour per presentare il suo libro “A Mani Nude”: venerdì 18 febbraio alle 21 a Modena al Forum Monzani, martedì 22 febbraio alle 18 a Napoli alla libreria laFeltrinelli Piazza Martiri, mercoledì 23 febbraio alle 18 a Roma alla libreria laFeltrinelli Galleria Alberto Sordi, Venerdì 25 febbraio alle 18 a Verona presso le Fonderie Aperte e infine lunedì 28 febbraio alle 18 a Bologna alla libreria Feltrinelli di Piazza Ravegnana.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Paulo Dybala, la fidanzata Oriana Sabatini si mostra sui social con il volto insanguinato ma rassicura i follower

next
Articolo Successivo

Uomini e Donne, l’ex tronista Andrea Nicole con il fidanzato Ciprian in studio. Maria De Filippi si scusa: “Ero partita molto prevenuta”

next