Era inizio dicembre quando Andrea Nicole e Ciprian Aftim erano entrati mano nella mano nello studio di Uomini e Donne, dopo aver trascorso la notte insieme (senza avvertire la redazione, come da regolamento). In quell’occasione Gianni Sperti fu durissimo nei loro confronti e anche Maria De Filippi non aveva nascosto una certa amarezza, specialmente nei confronti del ragazzo. Lunedì 7 febbraio sono tornati in studio e, come prima cosa, la padrona di casa si è voluta scusare. “Ciprian, io voglio farti le mie scuse, non credevo che tu fossi sincero. Come te lo avevo detto davanti a tutti, oggi mi ricredo davanti a tutti, com’è giusto che sia”, ha detto la conduttrice. “Sono contenta che tu non l’abbia presa in giro, perché ci tengo a lei. Avendo tu fatto il provino da tronista ero partita molto prevenuta – ha spiegato la conduttrice -, però sono contenta, davvero”. “Siamo contenti anche noi per come sta andando”, ha commentato Ciprian. In quanto ad Andrea Nicole: “Nessuno di noi ce l’aveva con te, erano solo i tempi ad essere sbagliati”, ha dichiarato la conduttrice di Canale 5.

L’ex tronista, tra le lacrime, ha detto: “Piango anche perché sono contenta di sentire le tue scuse. Quello che veniva detto su di lui, per me aveva un peso. Sapere che non sono più la sola a pensare certe cose, mi fa piacere”. Poi, prima di un ballo sotto i famigerati petali rossi, ha aggiunto: “In quel momento non sono riuscita a scusarmi come avrei voluto e dovuto perché sentivo quell’aggressività nei miei confronti e mi sono paralizzata. Ora sono tanto contenta di aver avuto ragione, di avere fatto tutto nel modo più sincero possibile anche nell’errore che ho commesso”. Applausi in studio per la coppia: ‘E vissero tutti felici e contenti’.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nek a FqMagazine: “Nell’incidente ho avvertito la presenza di mio padre e ho avuto la lucidità di prendere l’auto e andare al pronto soccorso con un dito a brandelli”

next
Articolo Successivo

Greta Gila, la modella scambiata per una narcos e accusata di traffico di droga: ora chiede un risarcimento allo Stato

next