Federica Brignone ha vinto il Super gigante di Coppa del Mondo di sci nella tappa austriaca di Altenmarkt-Zauchensee e porta i suoi successi in questo torneo a quota 18. La 31enne carabiniera di La Salle ha trionfato in 1’10″84, bruciando la svizzera Corinne Suter (+0.04) e l’austriaca Ariane Raedler (+0.17). Quarta, e fuori dal podio, l’azzurra Marta Bassino, a +43 centesimi dalla connazionale. Tra le prime dieci c’è posto anche per Elena Curtoni, ottava. Resta indietro invece Sofia Goggia, che ha chiuso in 19esima posizione: la bergamasca, dopo aver vinto le prime tre discese della stagione, era caduta il 15 gennaio durante la discesa libera, fortunatamente senza serie conseguenze.

La valdostana torna alla vittoria a quasi un mese dall’ultima volta a St. Moritz, che le permette la porta a due vittorie in più di Deborah Compagnoni in cima alla classifica di vittorie all time nel massimo circuito, sfiorando pure il pettorale rosso che rimane, per una manciata di punti, sulle spalle di Goggia. “Sono felicissima. È vero che nella mia carriera ho vinto tanto, però ogni volta è una emozione diversa, una sfida diversa. Oggi era difficile mettere tutti i pezzi del puzzle insieme, tante atlete hanno sciato forte ma era difficile fare una prova completa”, ha detto Brignone dopo il successo. Le Olimpiadi di Pechino 2022? “Sono nel mirino però è ancora distante. Adesso ci sono ancora due weekend importanti a Cortina e Kronplatz, il mio focus è lì. Voglio cercare di arrivare ai Giochi con più fiducia possibile e più risultati buoni possibili”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Federazione Triathlon: eletto a marzo, dopo due mesi il nuovo presidente si è quasi raddoppiato lo stipendio

next
Articolo Successivo

Coppa del mondo di sci, Sofia Goggia dopo la caduta in gara: “Sono tutta intera ma mi sento a pezzi”

next