Ha ucciso la moglie 76enne accoltellandola al petto con un coltello da cucina e poi ha telefonato al figlio confessando l’omicidio. Enrico Franchini, 83 anni, è stato quindi arrestato per aver ammazzato Franca Franchini nella tarda serata dell’8 gennaio. A chiamare il 112 è stato il figlio, ma quando i soccorsi sono arrivati sul posto era ormai troppo tardi.

L’anziano ha poi confessato il gesto anche ai carabinieri e ora, dopo l’arresto, si trova ai domiciliari. Il coltello è stato individuato nell’abitazione dei due coniugi in un palazzo del terzo piano del quartiere della Scopaia dove vivevano da soli. Franca Franchini, secondo le prime testimonianze raccolte dagli investigatori, non era autosufficiente e necessitava di continua assistenza.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Robert Trajkovich, 17enne ucciso strangolato a Trieste. Il padre: “È stata un’imboscata dell’ex della fidanzata”. Fermato il presunto omicida

next
Articolo Successivo

Anzio, ritrovata sulla spiaggia mandibola con un dente d’oro. In corso accertamenti scientifici per risalire all’identità della persona

next