“A Palermo e provincia il 70% dei positivi al Covid presenta la variante Omicron e questa è una buona notizia perché è sicuramente molto più diffusiva delle precedenti, ma somiglia sempre di più a un raffreddore e come tale è meno virulenta, ed è meno aggressiva dal punto di vista clinico”. Lo ha detto il commissario per l’emergenza Covid di Palermo, Renato Costa, nel giorno dell’apertura del nuovo punto tamponi dell’Istituto Zooprofilattico siciliano. “Se verrà confermato è probabile che ci stiamo avviando verso una trasformazione della pandemia in una condizione endemica a più alta diffusibilità e minore virulenza”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, i dati: 68.052 nuovi contagi e 140 morti. Tasso di positività cala al 15,3%. Ricoverati aumentano di 577 in un giorno

next
Articolo Successivo

Covid, 13mila operatori sanitari attualmente positivi, ma i reparti reggono. Fiaso: “48 mila assunti con legge di Bilancio”

next