Apple ha superato in borsa il valore di 3mila miliardi di dollari, prima azienda a infrangere questa soglia. Un’azione vale oggi oltre 182 dollari, il 41% in più di un anno fa. Dall’inizio della pandemia il valore della società è triplicato. La giornata positiva per tutti gli indici ha permesso al gruppo di aggiungere circa 50 miliardi di dollari alla sua capitalizzazione. E non è detto che sia finita, molti analisti si attendono per il titolo ulteriori rialzi, previsione che sembra suffragata dall’intensa attività che oggi si è registrata anche sui futures sulle azioni dell’azienda fondata da Steve Jobs. La società pesa oggi per circa il 7% sull’indice S&P500 che raggruppa le 500 più grandi aziende quotate statunitensi. I principali azionisti di Apple sono il fondo Vanguard (7,3%), la Berkshire Hathaway del finanziere Warren Buffett (5,4%), Blackrock (4%), State Street (3,8%).

Il club dei “mille miliardi” raggruppa una manciata di aziende statunitensi. La più vicina ad Apple è Microsoft che vale 2.500 miliardi, seguita da Alphabet (Google) a 1.900 miliardi, Amazon (1.800 mld) e Tesla che capitalizza poco più di mille miliardi. Fuori dagli Usa la società petrolifera statale saudita Saudi Aramco si avvicina ai 2mila miliardi di dollari

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Iveco, debutto flop in borsa. Chiusura a – 9%, in un giorno persi 300 milioni di capitalizzazione

next
Articolo Successivo

Balzo del 20% in un giorno per il prezzo del gas. Da giorni inversione dei flussi delle forniture da Ovest ad Est

next