Ha cercato di impedire una rapina all’interno di una farmacia: un carabiniere, fuori servizio, è stato accoltellato lunedì sera all’interno di un negozio in corso Vercelli a Torino. Disarmato, una volta visti i due rapinatori, il militare non ha esitato a intervenire ed è stato ferito gravemente. Trasportato d’urgenza all’ospedale San Giovanni Bosco, il brigadiere in servizio presso la compagnia Oltre Dora, ora fuori pericolo, è stato inizialmente intubato, ed operato nella notte. Ha riportato lesioni al fegato e ai polmoni.

Come si vede dalle immagini di videosorveglianza della farmacia, il militare dell’Arma si qualifica ai due malviventi che con il volto coperto dai passamontagna – stanno tenendo in ostaggio la farmacista e due clienti. Il brigadiere, disarmato, lancia contro i rapinatori dei prodotti per distrarli, tanto che un primo momento i due rapinatori sembrano arrendersi. Poi uno dei due malviventi spara con una pistola scacciacani e i due tentano la fuga. Nel video, a questo punto, si vede una colluttazione e il carabiniere, Maurizio Sabbatino, viene colpito con un coltello.

A sferrare i colpi probabilmente, un 16enne che si è costituito nella notte. Anche il secondo rapinatore si è costituito, presentandosi alla stazione dei carabinieri di Falchera: si tratta di un 18enne.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pantelleria, mare mosso e venti a 70km/h: il salvataggio della Guardia costiera – Video

next