Piccola disavventura in Sicilia per Harrison Ford. L’attore americano, in Italia per girare alcune scene del nuovo capitolo della saga cult Indiana Jones, stava trascorrendo alcune ore sulla spiaggia di Mondello quando ha perso la sua carta di credito sulla strada. Per fortuna tutto si è risolto con un lieto fine. Un cittadino palermitano l’ha infatti ritrovata e consegnata agli agenti della polizia di Mondello che, in poco tempo, sono risaliti al famoso proprietario: Harrison Ford.

L’attore si era rifugiato in un locale per ripararsi “in incognito” dall’assalto dei tanti fans che lo avevano riconosciuto e proprio lì gli agenti lo hanno trovato. A raggiungerlo per riconsegnargli la carta, oltre a due polizotti, anche il dirigente del commissariato, Manfredi Borsellino, il figlio del giudice Paolo, ucciso nel 1992 nella strage in via D’Amelio. A suggellare l’incontro una foto della star hollywoodiana, protagonista di “Star Wars” e “Blade Runner”, con i protagonisti della vicenda. Quando Borsellino lo ha raggiunto l’attore ha sorriso dicendo di essere sollevato per il danno scampato e compiaciuto dall’idea di aver conosciuto una terra tanto bella quanto onesta.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alec Baldwin, “le armi da fuoco vanno trattate come se fossero cariche”: ecco le regole Usa sul set e l’opinione degli esperti sull’incidente mortale

next
Articolo Successivo

Giovani con tic e contrazioni muscolari in aumento: “Incidono anche i video di TikTok”. L’allarme del Wall Street Journal

next