Nuovo record di morti provocati dal Covid 19 in Russia: nelle ultime 24 ore sono stati 1.015, mai così tanti in un giorno dall’inizio della pandemia. Lo riporta l’agenzia Tass, in base ai dati del centro operativo anticoronavirus. I nuovi positivi accertati nell’ultima giornata sono stati 33.740, mentre dai primi mesi di diffusione del virus se ne contano più di 8 milioni. La popolazione russa è di circa 146 milioni di persone.

Intanto anche San Pietroburgo, la seconda città più colpita durante questa ondata dopo Mosca, sta prendendo provvedimenti per arginare i contagi: a partire da novembre verrà introdotto l’obbligo di esibire il green pass per partecipare a eventi nei grandi spazi al chiuso, con una capacità di più di 40 persone. E nei centri sportivi, cinema, teatri e musei da metà mese, e in ristoranti e negozi dal 15 dicembre. Lo ha reso noto il vice governatore, Boris Piotrovski. Il certificato verde si otterrà con gli stessi requisiti europei: la vaccinazione con doppia dose o un tampone effettuato fino a 72 ore prima della manifestazione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Colin Powell, la quintessenza di un uomo che distrusse la sua carriera in un solo giorno

next