Bill Clinton martedì sera è stato ricoverato in un ospedale di Los Angeles. Lo ha fatto sapere su Twitter il portavoce Angel Ureña. L’ex presidente 75enne – riporta Cnn – al momento si trova in terapia intensiva, ma solo come garanzia di sicurezza e privacy: le sue condizioni infatti non sono gravi. Non si tratta, a quanto dicono i medici, né di Covid 19 né dei problemi cardiaci che lo affliggono da tempo. Sembra invece che abbia un’infezione alle vie urinarie, molto comune tra gli uomini anziani. I suoi medici personali, Alpesh Amin e Lisa Bardack, gli hanno “somministrato antibiotici e liquidi per via endovenosa” e ora l’ex leader democratico è sotto osservazione, ma in via di guarigione.

Clinton è all’Irvine Medical center dell’University of California, nella contea di Orange, a circa 40 miglia (64 km) a sud-est di Los Angeles. È “di buon umore e incredibilmente grato ai medici, agli infermieri e al personale che gli hanno fornito cure eccellenti” ha detto ancora Ureña. I medici californiani – in costante contatto con quelli di New York e con il cardiologo – sperano possa tornare presto a casa: “Dopo due giorni di cure, i globuli bianchi stanno scendendo e sta rispondendo bene agli antibiotici“. Da domani potrà prenderli anche per via orale.

L’ex presidente, che si trovava in California per un evento privato della sua fondazione di beneficenza, aveva già avuto problemi di salute: nel 2004 aveva subito un intervento di quadruplo bypass coronarico a causa di forti e frequenti dolori al petto. È tornato in ospedale per un polmone parzialmente collassato nel 2005. Nel 2010 si è invece sottoposto a un’altra operazione per l’inserimento di due stent in un’arteria. Da quando ha lasciato la Casa Bianca, nel 2001, ha adottato una dieta in gran parte vegana, per perdere peso e vivere in modo sano. Il suo ultimo impegno politico, dopo le primarie fallite nel 2008, è stato otto anni dopo il sostegno, anche quello senza risultati, per l’ascesa della moglie Hillary alla Casa Bianca.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Gran Bretagna, oltre 45mila nuovi contagi e 157 morti in 24 ore: è il dato più alto dal 20 luglio. “Aumento legato alla ripresa delle scuole”

next
Articolo Successivo

Germania, accordo tra Spd, Verdi e Liberali sul documento base: torna il freno al debito, sì ad aumento salario minimo e piano per il clima

next