“Vedendo la campagna di vaccinazione e vedendo che la circolazione del virus sta diminuendo in parallelo all’andamento della campagna, se continuiamo così davvero per la primavera potrebbe girare di meno. Bisogna stare attenti al fatto che il resto del mondo non è vaccinato, quindi bisogna vedere i viaggi internazionali cosa ci riportano in patria. Ci sono delle variabili che non ci consentono di andare oltre un certo ottimismo verso la primavera”. Lo ha detto a Sky Tg24 Guido Rasi, consulente del commissario all’emergenza Covid Francesco Figliuolo, ospite di ‘Buongiorno’, rispondendo alla domanda su quando potremmo fare a meno del green pass. Parlando poi dell’uso delle mascherine, Rasi ha poi spiegato che “finché ci sono otto milioni di non vaccinati le dovremo tenere. Poi forse da questa esperienza abbiamo imparato qualcosa, lo scorso anno non abbiamo avuto l’influenza, forse tenerle in tasca e usarle in luoghi affollati potrebbe diventare una buona abitudine”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milano, fecero il saluto romano al Cimitero Maggiore: assolti in quattro. Per la Cassazione “Non è reato in contesto commemorativo”

next
Articolo Successivo

Lucca, 63enne malato di Covid torna a casa dopo 208 giorni in ospedale: “È stato terribile. I No vax? Li porterei in reparto”

next