River William Stone non ce l’ha fatta. Il nipotino di Sharon Stone è morto ieri 30 agosto dopo il peggioramento delle sue condizioni. Ad annunciarlo è stata la stessa attrice, che era a Venezia per girare uno spot per Dolce&Gabbana ed ha fatto ritorno negli Stati Uniti proprio perché la situazione stava rapidamente precipitando. Il piccolo River, che avrebbe compiuto 1 anno l’8 settembre, stava molto male già da giorni. Tanto che l’attrice aveva lanciato un drammatico appello: “Per favore, pregate per lui perché abbiamo bisogno di un miracolo“. Il bimbo è morto a causa di una insufficienza multiorgano.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Sharon Stone (@sharonstone)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Mahmood dopo l’incendio e alla faccia degli squallidi haters: “Per fortuna non ci sono state vittime. Vi voglio bene”

next
Articolo Successivo

“Porca puttena”, Tim Vision rassicura: “Non c’è stata alcuna censura”

next