Wikipedia, la celebre enciclopedia on line, mette il suo sigillo sulla guerra in Afghanistan attribuendo la vittoria ai Talebani. Un segnale di nessun valore geopolitico ma di significato simbolico rilevante. Sulla pagina della versione inglese dell’enciclopedia dedicata al conflitto iniziato 20 anni fa e appena concluso è comparsa la dicitura “Result: Taliban victory”. L’enciclopedia cita una decina di articoli e studi comparsi sulle più importanti testate internazionali, dal New York Times al Washington Post, per motivare l’attribuzione.

Nata nel 2001, Wikipedia conta oggi circa 1,7 miliardi di utenti mensili che possono accedere alle 55 milioni di voci disponibili. Il contributo alle voci è libero ma sottoposto a diversi livelli di controllo, compresa la valutazione delle fonti su cui sono basate le enunciazioni. Solo in Italia i contributori sono circa 10mila. L’enciclopedia è gestita da Wikimedia, con sede a San Francisco, negli Stati Uniti. In passato sono state sollevate alcune critiche sulle modalità con cui sono gestiti e selezionati gli sterminati contenuti del sito.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Afghanistan, giornalista costretto a rassicurare il Paese. Ma alle sue spalle ci sono talebani armati – Video

next
Articolo Successivo

Kabul, i talebani entrano all’aeroporto dopo la partenza delle truppe americane

next