Patente revocata a Radja Nainggolan per 15 giorni per guida in stato di ebbrezza. La polizia lo ha fermato ad Anversa intorno alle 4 del mattino di sabato 21 agosto e lo ha sottoposto a un alcol test. Il centrocampista ex di Inter, Roma e Cagliari, è risultato di poco oltre il limite legale. La notizia è stata riportata dal portale belga hln.be. Nainggolan è da poco rientrato in Belgio – dopo oltre 15 anni in Italia – e ha firmato un contratto proprio con l’Anversa, la città dove è nato. “Non c’ero mai stato da uomo cresciuto e voglio capire alcune cose. Oltre che giocare per questa maglia”, aveva commentato il giocatore nel corso di un’intervista all’Unione Sarda. Nel corso della prossima settimana la squadra dovrà cercare di recuperare la sconfitta 4-2 contro i ciprioti dell’Omonia Nicosia per le qualificazioni dell’Europa League.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Seria A, tornano i tifosi allo stadio: in 25mila a San Siro per la partita Inter-Genoa

next