“Vincere a Tokyo, in Giappone, sicuramente dà un’importanza in più. Un po’ mi sento predestinato, per il karate ho dato tutto: ho trascurato famiglia, amici e persone ma questa medaglia è bellissima. Festeggiare? Lo farò con tutti quelli che conosco, ad Avola deve essere come se l’Italia avesse vinto gli Europei”. Così Luigi Busà, oro nel karate kumite -75 kg, nella conferenza stampa dopo la vittoria.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Oro nella 4×100, l’emozione di Tortu: “Ho deciso che sarebbe stata la gara della mia vita quando ho visto gli avversari prima della partenza”

next
Articolo Successivo

Abraham Conyedo è medaglia di bronzo nella lotta libera: battuto il turco Karadeniz

next