Giorgia Bordignon ha conquistato l’argento nel sollevamento pesi, categoria -64kg, con una prestazione inattesa. La medaglia dell’atleta azzurra non era tra quelle ritenute probabili alla vigilia, ma da outsider è riuscita a conquistare il secondo posto alle spalle della canadese Maude Charron. Terza la taiwanese Chen Wen-Huei.

Per l’Italia si tratta della dodicesima medaglia dall’inizio delle Olimpiadi, il quinto argento che si aggiunge a quelli della 4×100 stile libero e di Diana Bacosi, oltre ai due conquistati nella scherma di Samele e Garozzo nella scherma.

L’atleta azzurra, nata ad Arsago Serpio ma da tempo ‘adottata’ dalla Puglia, ha piazzato un doppio record italiano durante la gara: la 34enne, alla sua seconda Olimpiade, ha infatti migliorato i primati nazionali sollevando 104 kg nello strappo e 128 nello slancio.

Il suo totale di 232 kg è stato battuto solo da Charron, che ha chiuso con 4 chili in più sollevati. Nella sua carriera prima di oggi aveva conquistato 3 medaglie agli Europei (un argento e due bronzi) e alle Olimpiadi di Rio nel 2016 aveva chiuso al sesto posto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Simone Biles si ritira dalla finale di ginnastica a squadre a Tokyo. La campionessa confessa: “Devo pensare alla mia salute mentale”

next
Articolo Successivo

Federica Pellegrini in finale per sempre: Divina, mai diva, ostinatamente umana

next