Alcuni giorni fa avevamo parlato della possibilità per Netflix di entrare nello spazio dei videogiochi, dopo aver arruolato l’ex dirigente di EA e Facebook Mike Verdu come vicepresidente dello sviluppo dei giochi. Oggi, la società ha confermato quelle voci e ha rivelato alcuni dettagli in più.

In una lettera rivolta ai propri azionisti, Netflix ha infatti confermato l’intenzione di entrare nel settore, in particolare per quanto riguarda i dispositivi mobile: “Siamo anche nelle prime fasi di espansione nei giochi, basandoci sui nostri precedenti sforzi sull’interattività (ad esempio, Black Mirror Bandersnatch) e sui nostri giochi della serie Stranger Things. Vediamo il gioco come un’altra nuova categoria di contenuti per noi, simile alla nostra espansione in film originali, animazione e TV”, si legge in uno stralcio. I giochi saranno inclusi nell’abbonamento Netflix dei membri senza costi aggiuntivi. Inizialmente, ci concentreremo principalmente sui giochi per dispositivi mobili”.

È inoltre importante notare che la società afferma che si concentrerà sui “giochi per dispositivi mobili” inizialmente: è probabile dunque che tali piani possano evolversi ed espandersi a seconda del successo dell’impresa iniziale. Tuttavia, resta da vedere come saranno distribuiti questi contenuti poiché il suo precedente gioco Android era un’offerta gratuita che non richiedeva un abbonamento Netflix. La società non ha dichiarato quando inizierà a rilasciare più giochi per dispositivi mobili, ma la voce precedente aveva accennato al 2022. Probabilmente ne sapremo di più nelle prossime settimane.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sony SRS-XB12: l’altoparlante Bluetooth per l’estate, in offerta ai migliori prezzi del web

next
Articolo Successivo

Google Chrome, ecco come proteggere su iOS le schede in incognito del web browser

next