L’Italia ha battuto la Spagna per 5 a 3 ai rigori, assicurandosi la finale degli Europei, e a Napoli – come in tutte le città del nostro Paese – è scoppiata la festa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mancini, Vialli, Nuciari, Lombardo: la truppa ex Samp e l’ossessione di vendicare la finale di Coppa Campioni persa a Wembley nel 1992

next
Articolo Successivo

Europei, Patrice Evra fa la doccia con il sottofondo di “Nessun dorma”: “Per chi tifo? Ma che domanda stupida, l’Italia sempre nel cuore”

next