È di quattro morti e un ferito grave il bilancio di quello che gli investigatori hanno definito un attentato nei confronti di una famiglia musulmana in Canada. Domenica sera a London, in Ontario, le cinque persone sono state investite da un veicolo guidato da un 20enne che adesso è in stato d’arresto come sospettato del pluriomicidio.

Un attacco “premeditato” per la loro fede islamica, hanno poi spiegato gli investigatori citati dai media locali. Le vittime sono tre adulti e un teenager, mentre un altro ragazzino è ricoverato in gravi condizioni. “Questi esseri umani innocenti sono stati uccisi semplicemente perché musulmani”, ha dichiarato Nawaz Tahir, un rappresentante della comunità islamica di London. “Rimarremo forti contro l’odio – ha aggiunto – forti contro l’islamofobia, contro il terrorismo, con la fede, l’amore e la ricerca della giustizia”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Oleodotto Usa, Fbi recupera una parte dei 4,4 milioni di dollari di riscatto in criptovaluta pagato agli hacker russi

next
Articolo Successivo

App di messaggistica per criminali, maxi operazione di polizia incastra così 800 malviventi in tutto il mondo

next