Era forse la tappa più attesa del Giro d’Italia, quella coi passi Pordoi, Fedaia e Giau e l’arrivo a Cortina d’Ampezzo. Causa maltempo, poco prima del via gli organizzatori hanno deciso di “tagliare” le prime due salite. Come se non bastasse, però, pioggia e vento non hanno permesso al broadcast che seguiva la carovana di mandare le immagini in diretta alle tv. Così, suo malgrado, un ciclista (e albergatore) presente sulla cima del Giau ha ripreso, per più di 30 minuti, il passaggio dei corridori, incassando l’approvazione dei numerosi tifosi che sono accorsi sul suo profilo Instagram.

Video Instagram/Igor Tavella

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

‘Da quando in qua le donne giocano a calcio?’. Non si sa ma un’idea ce l’abbiamo

next
Articolo Successivo

Giro a ruota libera – Caruso e la maglia rosa possono stringere un’alleanza utile a entrambi

next