“Io credo che il centrosinistra dovrebbe cercare un leader capace di tenere insieme tutte le sparse membra del centrosinistra, capace di fare una campagna elettorale e di governare in maniera pacata. Una persona alla Angela Merkel da contrapporre alle fiammate populiste e nazionaliste”. Il politologo Gianfranco Pasquino, intervenuto in occasione della diretta settimanale Millennium Live, condotta da Mario Portanova, si è concentrato sul momento politico del centrosinistra, cercando di dribblare una domanda su Matteo Renzi: “Se posso evitare di parlare di Renzi lo faccio molto volentieri, è stato un disastro per il centrosinistra e un disastro per la cultura politica del paese. Ha distrutto le poche cose che restavano senza saper costruire nulla. L’attuale consenso elettorale che ha è il massimo che si merita, poi purtroppo quei voti sono utili, servono, quindi bisogna andare a qualche accordo, accordo di cui lui ha bisogno per non essere tagliato fuori per sempre”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Draghi legge i dati di contagi e ricoveri e chiarisce: “Misure restrittive proporzionate, adottate sulla base di evidenze scientifiche”

next
Articolo Successivo

Draghi scherza sull’uso dell’inglese: “Chissà perché…”

next