Una mappa prima bianca, e poi via via sempre più colorata fino al “viola scuro”. E cioè il colore che segnala oltre 60 casi cumulativi (x1000) di Covid accertati in quella zona. È la mappa in timelapse realizzata dall’Ats di Milano Città Metropolitana, che abbraccia quindi sia le province di Lodi che di Milano. Si comincia il 20 febbraio 2020 e si arriva fino al 23 febbraio 2021: in un anno il colore più “grave” mangia piano piano tutti gli altri fino alla situazione che abbiamo oggi, critica.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Assembramenti al centro commerciale di Arese, carabinieri intervengono ma vengono aggrediti da due minorenni – Video

next
Articolo Successivo

Trovato morto nell’androne del condominio: in commissariato sentito vicino di casa con cui aveva litigato

next