“Io credo che al di là dei nomi Napoli abbia bisogno di un grande progetto. È una città che merita ed ha bisogno di un grande progetto di respiro nazionale. Non mi fossilizzerei sui nomi perché serve una visione della città. Penso ci siano già state delle buone esperienze di alleanze, sia sul piano nazionale che su quello locale e credo che si debba continuare. Dobbiamo ripartire dalle tante cose fatte fino ad oggi, il futuro del movimento va costruito”. Così Roberto Fico a margine della sua visita alla “Casa di Matteo” una struttura napoletana che accoglie bambini nati con gravi disabilità.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccino Covid, Zingaretti: “Case farmaceutiche permettano la produzione in tutti i siti industriali capaci di farlo”

next
Articolo Successivo

Covid, Di Lorenzo (Irbm): “Basta con questo accanimento. Vaccino Astrazeneca è efficace ma dà fastidio perché costa poco”

next