“La variante inglese che si è adesso stabilizzata in Italia e in pochi mesi è passata da reperti occasionali al 30-35% dei casi e nelle prossime settimane probabilmente arriverà al 60-70% di fatto polverizzato i progressi fatti con la vaccinazione fino ad adesso perché si passa dalla necessità di vaccinare il 70% al 75-80%. I progressi fatti con l’immunizzazione di 2,5 milioni di persone si sono praticamente azzerati dall’arrivo della variante inglese”. Lo ha detto Andrea Crisanti ospite di Sky Tg24 nello speciale ‘Un anno di Covid’, condotto da Tonia Cartolano.

Video Sky Tg24

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Madre si getta dal ponte di Vidor con il figlio in braccio: lei muore, il bambino è in gravi condizioni

next
Articolo Successivo

Napoli, follia in strada: festa di centinaia di giovani senza mascherina nell’ultimo giorno di zona gialla: il video degli assembramenti

next