“Vogliamo valutare i progetti e vedere quanti posti di lavoro creano, quante cose affrontano ma vogliamo anche capire cosa si incentiva e quali vincoli ci sono”. Lo ha detto il segretario generale della Cgil Maurizio Landini a ‘L’ospite’ su Sky TG24 circa il Recovery plan, sottolineando che “ci attendiamo nei prossimi giorni che ci arrivi un calendario di incontri per confrontarci”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Un terzo di chi si è rivolto ai navigator ha trovato un lavoro. Ora Regioni e centri per l’impiego li ritengono utili: “Loro contratti vanno rinnovati”

next
Articolo Successivo

Cassa integrazione Covid, Inps: “Pagato il 98% delle richieste, 500 persone ancora in attesa per domande fatte tra marzo e settembre”

next