In occasione del CES 2021, ViewSonic ha presentato nuovi monitor da gaming che offriranno diverse caratteristiche tecniche adatte a coprire la maggior parte delle esigenze degli utenti. Infatti, troviamo modelli con pannelli che vanno da 24 a 32 pollici con risoluzione da 1080p fino al 4K. La novità principale però riguarda il supporto alla nuova tecnologia Nvidia Reflex. Quest’ultima, sostanzialmente, è una particolare libreria di istruzioni che consentirà alle schede grafiche di ridurre la latenza di rendering, alleggerendo il lavoro del processore e velocizzando quello della scheda stessa, con notevoli vantaggi in termini di fluidità per il giocatore.

ViewSonic è uno dei numerosi marchi che hanno annunciato monitor equipaggiati con HDMI 2.1 al CES di quest’anno, che consente ai display di raggiungere una frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz senza compressione con contenuti 4K. Questo costituisce un netto miglioramento rispetto alla limitazione a 60Hz di HDMI 2.0. Tuttavia, tutti i prodotti presentati sono dotati di un pannello IPS e non è presente alcun OLED, nonostante la compagnia abbia mostrato un prototipo di monitor OLED 4K da 55 pollici al CES 2020.

Proprio a tal proposito, durante un recente livestream, Hendrick di ViewSonic ha affermato: “In realtà abbiamo realizzato un OLED da 55 pollici, ma abbiamo deciso di non commercializzarlo perché pensavamo che, al giorno d’oggi, le TV moderne già offrono supporto a NVIDIA G-Sync e altre tecnologie utili in ambito gaming, quindi avrebbe potuto essere un prodotto difficile da vendere. Se utilizzi un OLED come monitor tutti i giorni, avrai il tuo desktop fisso per diverse ore consecutivamente e questo sarà sempre un problema per gli OLED.

Si possono utilizzare sistemi che effettuano spostamenti invisibili tra i pixel, ma alla fine probabilmente si verificherà il problema del burn-in. Penso che gli OLED siano davvero promettenti, ma credo che la tecnologia debba avanzare ancora per renderla più sicura per qualcosa che sarà presente sulla tua scrivania rimanendo acceso tutto il giorno”. Purtroppo al momento non sono stati specificati i prezzi di questi monitor.

Commenti - Non perdere ogni mattina gli editoriali e i commenti delle firme Fatto Quotidiano.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Spider-Man: Miles Morales, un buon salto in avanti rispetto al primo capitolo sfruttando la maggior potenza di PlayStation5

next
Articolo Successivo

Huawei Watch GT2, smartwatch con grande autonomia, su Amazon con sconto del 38%

next