Festeggiavano il compleanno di un amico in dodici, dentro la stanza di un bed&breakfast, tutti senza mascherina. Così a Napoli una dozzina di ragazzi, tra i 21 e i 30 anni, è stata denunciata per disturbo del riposo e multata per non aver rispettato le normative anti-Covid. Alcuni di loro avevano anche precedenti penali.

A scoprire la festa, gli agenti del commissariato Decumani e dell’ufficio Prevenzione generale, a cui sono stati segnalati schiamazzi e musica ad alto volume provenienti dalla una stanza di un b&b in via Paladino. Una volta entrati, i poliziotti hanno sorpreso i dodici che stavano festeggiando in barba alle normative anti-Covid.

Uno scenario simile a quello che i poliziotti di Milano si sono trovati davanti, nella notte del 8 gennaio, quando – chiamati per tre volte dai vicini – hanno trovato 18 ragazzi dentro un aparthotel, in pieno centro, a festeggiare. Anche per loro sono scattate la denuncia per disturbo del riposo e la multa per non aver rispettato le regole anti-Covid.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pedemontana Veneta, camion seppellisce sacchi di rifiuti lungo il terrapieno della superstrada – Video

next
Articolo Successivo

Roma, centinaia di tifosi della Lazio in piazza per l’anniversario: il video degli assembramenti

next