Terremoto nel pomeriggio di oggi 29 dicembre nel Veronese alle 15:36. La scossa è stata avvertita anche a Milano. A confermare la notizia è l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. La scossa è avvenuta a circa due ore di distanza dal forte terremoto di 6.4, con epicentro vicino Zagabria, che è stata avvertita in mezza Italia, dal Trentino a Napoli. Secondo l’Ingv, si tratta della terza scossa registrata in poco meno di due ore. La magnitudo è salita a 4.4 e l’epicentro è stato localizzato per ora in una zona a 3 chilometri da Salizzole (Vr), a una profondità di 9 chilometri. Il primo terremoto, di magnitudo 3.4, è stato registrato dall’Ingv alle 14:02, il secondo, di 2.8, alle 14:44 ed entrambi con epicentro vicino a Salizzole. I vigili del fuoco fanno sapere che sono giunte alle sale operative richieste di informazioni e per ora non sono stati segnalati danni o richieste di soccorso.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccino AstraZeneca, Ema: improbabile ok a gennaio. L’Italia ha pianificato 16 milioni di dosi entro marzo. Ue aumenta ordine a Pfizer

next
Articolo Successivo

Napoli, sul lungomare si contano i danni dopo la violenta mareggiata: distrutti i gazebo – Video

next