In tempi di Covid-19, ci si industria. E lo hanno fatto in maniera originale due sposi malesi, Tengku Muhammed Hafiz e Oceania Alagia: secondo le norme anti contagio al loro matrimonio nei pressi della capitale Kuala Lumpur avrebbero dovuto presenziare solo 20 invitati, ma in realtà ne sono arrivati 10 mila. Com’è stato possibile? Grazie al fatto che erano tutti a bordo della propria auto, coi finestrini rigorosamente chiusi, e passando a bassa velocità hanno salutato in carovana gli sposi. Una sfilata durata oltre tre ore, anche perché i partecipanti hanno ricevuto nella propria vettura la cena preconfezionata, proprio come se si stessero recando al drive-thru di un fast food. Nessuna regola infranta, tutti felici. Anche se il padre dello sposo, l’ex ministro Tengku Adnan, subito dopo la cerimonia è stato condannato a 12 anni di prigione per corruzione: si era indebitamente appropriato di mezzo milione di dollari.

Articolo Precedente

Subaru, in cantiere un suv 100% elettrico da realizzare insieme a Toyota

next
Articolo Successivo

Volkswagen, ecco il robot mobile che ricarica le auto elettriche – VIDEO

next