L’azzurra Sofia Goggia ha vinto la discesa libera in Val D’Isere. La discesista italiana, campionessa della disciplina ai Giochi olimpici di Pyeongchang, si è imposta con il tempo 1.44.70 davanti alla svizzera Corinne Suter e alla statunitense Breezy Johnson. Più indietro le altre italiane: Elena Curtoni 15esima, Laura Pirovano 17esima, Francesca Marsaglia 24esima, Nadia Delago 29esima. Per Goggia è l’ottava vittoria di Coppa del Mondo in carriera, come Karen Putzer. Davanti ci sono solo Deborah Compagnoni (16), Isolde Kostner e Federica Brignone (15). Si tratta del terzo successo per la squadra azzurra in questa stagione, che dimostra di essere sempre più competitiva, dopo le vittorie di Marta Bassino nei giganti di Soelden e Courchevel. La slovacca Petra Vlhova si conferma in testa alla Coppa del mondo dopo le prime otto gare, mentre Goggia e Suter comandano a pari merito la classifica di discesa libera. Ieri, la bergamasca aveva chiuso al secondo posto proprio dietro all’elvetica.

“Quando sono arrivata in fondo non pensavo sarebbe bastato per la vittoria. Ho sciato tecnicamente meglio di ieri, ma l’atteggiamento non era paragonabile: sono stata chirurgica, ho messo in risalto i miei punti di forza”. Sono le parole di Goggia ai microfoni di Rai Sport. “Le altre italiane? Più si corre forte assieme e più si alza l’asticella. Sono contenta di essere cresciuta in un gruppo così”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sebastian Fortini, incidente in pista: muore giovane promessa del motocross

next