Il FAST, l’Aperture Spherical Telescope, è un gigantesco radiotelescopio costruito tra le montagne di Pingtang nel sud-ovest della Cina. La struttura copre l’area di circa trenta campi da calcio ed è costato 175 milioni di dollari. Questo strumento innovativo e unico al mondo è stato costruito in nove anni, intorno a esso ci sono cinque chilometri di silenzio radio dove non sono ammessi cellulari e computer. L’enorme struttura ha l’obiettivo di ospitare quanti più astronomi possibili per catturare i segnali radio emessi dai corpi celesti, in particolare le pulsar, stelle morte in rapida rotazione. Questo studio, infatti potrebbe consentire una migliore comprensione delle origini dell’universo e aiutare nella ricerca della vita aliena.

Fatto for future - Ricevi tutti i giovedì la rubrica di Mercalli e le iniziative più importanti per il futuro del pianeta.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccino Pfizer, il fondatore di Biontech: “Fiducia che il prossimo inverno potremo vivere in normalità”

next