Vi piacerebbe vedere in streaming i film e le serie TV offerte da servizi come Amazon Prime Video, Netflix e molti altri, sul vostro televisore ma non possedete una smart TV dotata delle apposite app e al tempo stesso non avete ancora intenzione di sostituirla con un modello più recente? Una soluzione alternativa e a basso costo potrebbe essere quella di dotarsi di un lettore multimediale come il Fire TV Stick 4K ad esempio. Su Amazon lo trovate con sconto del 33%, a 39,99 euro anziché 59,99 euro.

Si tratta di un dispositivo poco più grande di una comune chiavetta USB che, connesso alla porta HDMI della TV, trasformerà il vostro televisore in un dispositivo smart in grado di riprodurre film e serie TV tramite la connessione WiFi alla rete Internet, consentendovi così di sfruttare i vostri abbonamenti per visualizzare i contenuti sull’ampia superficie del televisore di casa.

Inoltre, grazie a un processore estremamente rapido, al supporto per reti Wi-Fi 802.11ac e a un’antenna dal nuovo design, Fire TV Stick 4K è in grado di effettuare lo streaming anche di contenuti con risoluzione 4K. Fire TV Stick infine supporta lo streaming in formato 4K Ultra HD fino a 60 FPS e gli standard Dolby Vision, HDR10, HLG e HDR10+, per immagini di grande qualità ed è compatibile con l’assistente digitale Alexa.

Dotato anche di telecomando, Fire TV Stick consente di effettuare ricerche dei programmi e sfogliare i cataloghi dei vari servizi tramite comandi vocali o usando i tasti del telecomando.

Commenti - Non perdere ogni mattina gli editoriali e i commenti delle firme Fatto Quotidiano.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

I virus informatici mettono in ginocchio le aziende. Sottovalutare il problema potrebbe essere fatale

next
Articolo Successivo

Spotify: sull’app per Apple Watch arriva lo streaming anche senza iPhone

next