“Non mi va di parlare delle assenze perché non sarebbe giusto nei confronti dei giocatori che anche oggi hanno dato tutto. Creiamo tanto e sprechiamo tanto, non è la prima volta che succede. Dobbiamo essere più cinici, più cattivi e più determinati. Il Parma è stato molto cinico, noi abbiamo fatto una ventina di tiri e il loro portiere è stato il migliore in campo. Arriviamo tutti a tirare in porta ma per vincere le partite bisogna fare gol. Vidal è sempre un giocatore importante, doveva riposare ma quando è entrato ha giocato con personalità. Nainggolan? Giudicate voi la prestazione, io e il mio staff cerchiamo di mettere sempre i calciatori nelle migliori condizioni”. Così Antonio Conte, allenatore dell’Inter dopo il pari casalingo a San Siro per 2-2 contro il Parma.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cristiano Ronaldo negativo al tampone dopo 19 giorni: l’annuncio della Juventus

next
Articolo Successivo

Ladri in casa dell’allenatore della Roma Paulo Fonseca: rubati tre Rolex dal valore di 100mila euro

next