Sono 24.991 i nuovi contagi da Covid-19 registrati nel nostro Paese nelle ultime 24 ore, a fronte di quasi 200mila tamponi. Un dato in aumento rispetto ai 21.994 di ieri, mentre sono in leggero calo i morti, passati da 221 a 205. Stabile al 12,5% il rapporto tra test effettuati e nuovi positivi al coronavirus. Per quanto riguarda la situazione negli ospedali, secondo l’ultimo bollettino del ministero della Salute i pazienti attualmente ricoverati con sintomi sono 14.981 (+1.026), quelli in terapia intensiva sono 1.536 (+125). Per il terzo giorno consecutivo, quindi, i nuovi ricoveri superano quota mille. In totale salgono a 589.766 i cittadini infettati dal Sars-Cov2 nel nostro Paese dall’inizio della pandemia. 37.905 i decessi, mentre le persone attualmente positive sono 276.457, di cui 259.940 in isolamento domiciliare.

Il maggior incremento di casi è stato accertato ancora una volta in Lombardia, dove è stata superata per la prima volta quota 7mila (+7.558) con 40mila tamponi. Male anche il numero dei posti letto occupati da pazienti Covid: sono tornati oltre i 3mila su tutto il territorio regionale (con un aumento di 300 ricoveri in 24 ore). L’infezione corre anche in Piemonte (+2.827 casi), seguita da Campania (+2.427), Veneto (+2.143), Lazio (+1.963), Toscana (+1.708) ed Emilia Romagna, alle prese con altri 1.212 contagi. Le Regioni che superano ancora una volta le mille infezioni quotidiane sono quindi sette, mentre solo due registrano un incremento a due zeri. Si tratta della Valle d’Aosta (+77) e del Molise (+19).

Guardando all’aumento dei contagi su base settimanale, risulta che la curva non accenna a rallentare: tra lunedì 26 ottobre e oggi sono stati accertati 63.997 casi complessivi. Una settimana fa, invece, nello stesso intervallo di giorni, erano fermi a 35.411. Praticamente la metà. Ancora meno tra il 12 e il 14 ottobre: 17.852. A preoccupare è anche il tasso di ospedalizzazione: 1.536 pazienti in terapia intensiva, come segnala Lorenzo Pregliasco di Youtrend, non si vedevano dal 14 marzo, quando l’Italia era già entrata in lockdown.

I nuovi casi regione per regione
Lombardia oggi 7.558 – ieri 5.035 – lunedì 3.570
Piemonte 2.827 – 2.458 – 1.625
Emilia-Romagna 1.212 – 1.413 – 1.146
Veneto 2.143 – 1.526 – 1.129
Lazio 1.963 – 1.993 – 1.698
Campania 2.427 – 2.761 – 1.981
Toscana 1.708 – 1.823 – 2.171
Liguria 926 – 1.127 – 419
Puglia 772- 611 – 424
Sicilia 708 – 860 – 568
Marche 351 – 380 – 238
Trento 191 – 257 – 113
Friuli Venezia Giulia 406 – 241 – 334
Abruzzo 434 – 345 – 348
Sardegna 362 – 174 – 231
Bolzano 190 – 242 – 321
Umbria 401 – 314 – 263
Calabria 196 – 234 – 180
Valle d’Aosta 77 – 57 – 144
Basilicata 120 – 77 – 8
Molise 19 – 66 – 101

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Zaia contro Crisanti, il virologo: “Ho le prove che il piano Covid del Veneto è nato grazie a me”. Ecco la chat Whatsapp con il governatore

next
Articolo Successivo

Parma, poliziotto dà un calcio a un manifestante a terra: questore avvia indagini. Il video

next