Una frana ha colpito l’isola di Ventotene isolando un’intera area e tagliandola di fatto in due. Lo smottamento è avvenuto lunedì 21 settembre a causa delle abbondanti piogge cadute in mattinata. Una grande parte del costone in località Moggio di Terra è crollata in mare distruggendo la strada che porta a Capo d’Arco rendendo impossibile raggiungere 15 abitazioni, un hotel e un circolo di vela.

Il Comune fa sapere che da giorni l’area era monitorata con droni e per questo non ci sono stati feriti. Dopo il crollo il sindaco Gerardo Santomauro, fa sapere Fanpage, ha fatto allontanare tutte le barche ormeggiate vicino alla costa. Nei prossimi giorni è atteso un altro crollo, anche più consistente rispetto a quello di lunedì. La falesia di tufo, la roccia che costituisce il territorio dell’isola, è fragile e franabile, ed è stata compromessa dai prelievi di rocce avvenuti nel tempo. L’ultimo crollo sull’isola si era verificato a febbraio quando un costone di roccia era franato nel mare sulla spiaggia di Cala Nave.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Napoli, 24 positivi irrintracciabili: hanno rilasciato numeri di telefono falsi

next
Articolo Successivo

Coronavirus, leggero aumento dei contagi: sono 1.392 in 24 ore. Ma con 32mila tamponi in più. Altre 14 vittime

next