Sono 1.462 i nuovi casi di coronavirus individuati in Italia nelle ultime 24 ore con 97.065 tamponi effettuati, +3.041 rispetto a ieri e terzo giorno consecutivo di record. Nove i morti. Le Regioni con il maggior incremento sono la Lombardia (316), Campania (183), Lazio (166), Emilia-Romagna (164) e Veneto (135). Per il secondo giorno consecutivo nessuna regione fa registrare zero casi. Il Piemonte ne fa registrare 91, la Toscana 82, la Sardegna 55, la Sicilia 54 e la Puglia 51. Le uniche aree con un incremento di contagi inferiore a 10 sono Bolzano (8), Basilicata (4), Valle d’Aosta (2) e Molise (1).

Negli ultimi cinque giorni sono 6.064 i nuovi positivi rintracciati, la scorsa settimana da lunedì a venerdì erano stati 3.150, quattro settimane fa 1.419. Gli attualmente positivi sono 23.035, di questi 21.783 si trovano in isolamento domiciliare. I ricoverati con sintomi sono 1.178 (+47), altri 74 malati si trovano in terapia intensiva (+7). Dall’inizio della pandemia i casi confermati sono stati 265.409, in 35.472 sono morti. I dimessi-guariti sono 206.902 (+348).

I dati regionali fanno registrare una costante crescita della Lombardia, alla quale sono riferibili 20mila dei quasi centomila test. All’interno della regione più colpita d’Italia (99.416 casi dal 20 febbraio) molti contagi sono riconducibili alla provincia di Milano, che ne registra 133. La sola città capoluogo fa registrare 81 nuovi positivi. La seconda regione per incremento, la Campania, ha 81 dei 183 contagi riconducibili al rientro dalle ferie: 36 dalla Sardegna e 45 da Paesi esteri.

Ecco i dati regione per regione

Lombardia 99.416 (316)
Campania 6.424 (183)
Emilia-Romagna 31.547 (164)
Lazio 10.716 (166)
Veneto 22.604 (135)
Piemonte 32.694 (91)
Toscana 11.595 (82)
Sardegna 2.022 (55)
Sicilia 4.228 (54)
Puglia 5.268 (51)
Liguria 10.807 (46)
Umbria 1.741 (22)
Abruzzo 3.725 (20)
Friuli-Venezia Giulia 3.728 (19)
Marche 7.211 (17)
Trento 5.070 (16)
Calabria 1.432 (10)
Bolzano 2.915 (8)
Basilicata 518 (4)

Valle d’Aosta 1.226 (2)
Molise 522 (1)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Motoscafo esploso a Ponza, in un nuovo video il momento esatto della deflagrazione. La forza dell’onda d’urto è impressionante

next