Un nuovo video indigna gli Stati Uniti dopo le proteste nate per la morte di George Floyd. Nella clip la polizia del Wisconsin spara e ferisce gravemente un altro afroamericano, identificato dallo stesso governatore dello Stato, come Jacob Blake. Il fatto risale a domenica pomeriggio, ed è accaduto nella città di Kenosha. Secondo quanto raccontano i media americani, gli agenti erano stati chiamati sul posto per una lite familiare. Dalle immagini si vede l’uomo, identificato da un testimone come colui che stava cercando di sedare la lite, muoversi scortato dalla polizia, con una pistola puntata alla schiena. A un certo punto Blake, disarmato, prova ad entrare nella propria auto, ma un agente lo immobilizza da dietro, tenendolo per la maglietta. Nelle immagini si sentono sette spari.

Nelle immagini sono presenti diversi testimoni, sicuramente i vicini raccolti fuori dall’abitazione dove era in corso la lite. Secondo il Kenosha News, erano presenti i figli dell’uomo. Intanto il dipartimento di giustizia del Wisconsin ha aperto un’inchiesta sulla sparatoria. E anche il governatore, Tony Evers, ha commentato l’accaduto: “Mentre non abbiamo ancora tutti i dettagli, quello di cui siamo certi è che non è il primo afroamericano vittima di una sparatoria, ferito o ucciso senza pietà da individui delle forze di sicurezza nel nostro stato o nel nostro Paese. Siamo al fianco di quelli che hanno chiesto e continuano a chiedere giustizia, equità per le vite dei neri in questo Paese”. Dopo la sparatoria una folla di dimostranti si è riunita in strada dove è avvenuta la sparatoria, chiedendo giustizia e iniziando un corteo per la cittadina diretti alla stazione di polizia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Focolaio in un resort di nudisti in Francia: cento positivi. “Situazione preoccupante”

next
Articolo Successivo

Bielorussia, l’arrivo a Minsk di Lukashenko: imbraccia un kalashnikov e indossa un giubbotto antiproiettile – Video

next