Prima conquista la sua fiducia, con una chiacchierata tra vicini di posto, poi la aggredisce e la stupra. Un uomo di 28 anni – S.Y.K., straniero e che risulta possedere un regolare permesso di soggiorno – è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di violenza sessuale ai danni di un’anziana di 67. L’episodio è avvenuto nella mattinata di venerdì 7 agosto sul vagone di un treno interregionale all’altezza della stazione di Marcellina, nella tratta tra Roma e Avezzano. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, coordinati dalla procura di Tivoli, la vittima e l’aggressore erano in viaggio nello stesso vagone, quando l’uomo, approfittando della momentanea assenza di altri passeggeri, l’ha aggredita.

Le urla della 67enne hanno quindi richiamato l’attenzione del personale del treno, costringendo il violentatore a darsi alla fuga nelle campagne circostanti. Bloccato dopo poco dai carabinieri della compagnia di Tivoli, è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale. “La vittima è stata immediatamente soccorsa e trasportata presso l’Ospedale Civile, dove è stato attivato il protocollo anti-violenza firmato recentemente dall’Asl Roma 5 e Differenza Donna Centro anti-violenza di Tivoli, su impulso della procura e della Regione Lazio”, spiega una nota della procura.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Troppa folla e niente mascherine: chiuso il Byblos, storico locale romagnolo. I nuovi focolai legati a giovani, vacanze e movida

next
Articolo Successivo

Gallipoli, discoteca piena e niente distanziamento – Video. Il sindaco: “Non facile controllare con 100mila turisti in paese”

next