Un bambino di 4 anni è morto annegato nel pomeriggio di domenica nella piscina di un agriturismo a Bosco Mesola, in provincia di Ferrara. Il piccolo si trovava nella struttura insieme alla madre, quando è finito in acqua e le cause di quanto successo sono ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri. Sul posto è intervenuto il personale del 118 con l’elisoccorso: gli operatori hanno tentato di rianimarlo, senza riuscirci.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Porto Ercole, 350 persone al party nella villa di lusso. Denunciati i padroni di casa

next
Articolo Successivo

Calo demografico, Istat: “Nascite al minimo storico dall’unità d’Italia. Meno arrivi degli stranieri (-8,6%) e più emigrazione (8,1%)”

next