Se ne va a 32 anni il due volte campione mondiale di snowboard Alex Pullin. Dalle prime informazioni risulta che sia annegato durante una sessione di pesca in apnea sulla Goald cost in Australia. Un portavoce della polizia locale ha confermato il decesso dopo un primo tentativo di rianimazione da parte dei bagnini. Inutile anche l’intervento di emergenza da parte del personale paramedico. L’incidente sarebbe avvenuto a Palm beach intorno alle 10.40 ora locale.

L’ipotesi degli inquirenti è che Pullin sia stato vittima di una sincope da apnea prolungata. “Abbiamo ricevuto una chiamata d’emergenza da alcuni bagnini”, ha dichiarato Justin Payne, responsabile del soccorso paramedico della località Coolangatta, sulla Gold coast. “Ci hanno detto che stavano tentando di rianimare un uomo trovato privo di sensi sul fondo dell’oceano da un altro sub. Nonostante si sia cercato di rianimarlo per 45 minuti, non è stato possibile salvargli la vita”.

Lo sportivo è noto per aver vinto per due volte la medaglia d’oro nella gara di snowboard cross ai campionati del mondo. La prima vittoria risale al 2011, la seconda al 2013. L’anno seguente, invece, è stato scelto come portabandiera dell’Australia durante la cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali di Sochi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fernando Alonso torna in Formula 1, nella prossima stagione farà parte del team Renault: “Questa è la mia famiglia”

next
Articolo Successivo

Adriano Panatta compie 70 anni. Borg, il Cile, Wimbledon: il talento che fece innamorare gli italiani del tennis raccontato in 5 match

next